PGM CODICE ETICO

/PGM CODICE ETICO
PGM CODICE ETICO2018-10-10T15:43:51+00:00

CODICE ETICO

Il presente Codice etico è parte integrante delle strategie della PGM LOGISTICA srl perchè rappresenta uno strumento di governo delle relazioni con i propri stakeholder e costituisce un insieme di regole di condotta per l’organizzazione.

Il presente codice etico chiarisce ai membri dell’impresa e agli interlocutori esterni, quali sono i criteri fondamentali che orientano le scelte dell’azienda: le decisioni di tipo strategico e le scelte operative effettuate quotidianamente dal personale ad ogni livello organizzativo.

Il codice etico rappresenta la carta dei diritti e dei doveri morali e individua le responsabilità etico-sociali sia degli individui che la compongono, sia dell’organizzazione stessa.

L’adozione del presente Codice Etico è espressione di un contesto aziendale ove primario obiettivo è quello di soddisfare, nel migliore dei modi, le necessità e le aspettative degli interlocutori della Società, mirando a raccomandare e promuovere un elevato standard di professionalità nello svolgimento delle prestazioni e di tutte le attività riconducibili alla Società e a vietare quei comportamenti che si pongono in contrasto non solo con le disposizioni normative di volta in volta rilevanti, ma anche con i valori che la Società intende promuovere.

In particolare, valore primario per la Società è l’osservanza dei valori di onestà, lealtà, correttezza e conformità alle leggi.

La missione, la visione e i valori
La PGM LOGISTICA srl opera nel settore della logistica e copacking, con la primaria missione di soddisfare le esigenze della clientela erogando servizi ad elevati standard di qualità e garantendo prestazioni efficienti secondo le richieste e le esigenze della committenza.

ll modello di sviluppo che si propone è quello di un’impresa che si ponga nel mercato con la piena osservanza delle leggi, il rispetto per i lavoratori che l’animano e una leale concorrenza alle altre strutture operanti nel medesimo ambito.

La PGM LOGISTICA srl si impegna al rispetto del presente Codice di comportamento in tutti i suoi atti, interni o rivolti all’esterno. In questo contesto, il presente Codice, costituisce un riferimento al quale, tutti i soggetti che contribuiscono all’azienda e, in primo luogo chi è chiamato a gestirlo, devono uniformare la loro condotta.

Principi :
“Fiducia”: l’azienda non può avere successo senza la fiducia reciproca di tutti i soggetti che, quotidianamente conferiscono il loro apporto, anche in presenza di interessi parzialmente contrastanti. La fiducia si basa sulla condivisione della missione, sul rispetto da parte di ciascuno dei valori e delle disposizioni del presente Codice: ciascun soggetto si impegna, dunque, alla sua stretta osservanza.

“Concorrenza Leale”: nei rapporti con le imprese concorrenti la PGM LOGISTICA srl si ispira al principio della concorrenza leale.

Il comportamento dell’azienda deve sempre rispettare tutte le leggi applicabili e altre leggi che regolano la concorrenza.

“Rispetto”: la PGM LOGISTICA srl promuove il reciproco rispetto, nell’ambito dei ruoli assegnati, che conduca ad una cooperazione tra i soggetti, caratterizzata da un linguaggio che sia conforme all’atteggiamento di buona educazione che, nell’ambito della struttura e verso l’esterno, deve regnare.

La PGM LOGISTICA srl si impegna affinché i principi del presente codice siano compresi e implementati a tutti i livelli dell’organizzazione; il presente codice etico si affianca al sistema qualità iso9001 in una logica di integrazione di sistemi gestionali.

Nel sistema qualità sono garantiti:
a) definizione di ruoli, responsabilità e autorità;
b) formazione del personale di nuova assunzione o temporaneo;
c) formazione periodica e programmi di sensibilizzazione per il personale esistente;
d) conformità alla legislazione nazionale e eventuali direttive europee
d) monitoraggio delle attività e dei risultati per dimostrare l’efficacia dei sistemi implementati

Questi elementi qualificanti del sistema iso9001 favoriscono l’ attuazione del Codice Etico che è richiamato nella politica qualità ed è disponibile al pubblico. Il codice viene inoltre diffuso e illustrato a tutto il personale, inclusi gli amministratori, i dirigenti, il management e l’organico operativo.

La mappa degli stakeholder
Le parti interessate sono rappresentate da:
Committenza, fornitori di servizi, partner, personale interno
Partner logistici
Clienti
Enti pubblici di controllo
Cooperative delle lavorazioni a magazzino
Subfornitori di materiali
Subfornitori di servizi
Clientela internazionale
Personale

Vedere elenco distribuzione – codice etico – nominativi, modulo delle consegne
Il presente Codice Etico si applica sia agli amministratori e dipendenti che collaboratori, fornitori e consulenti esterni che agiscono nell’interesse della PGM LOGISTICA srl.

L’azienda si assicura che i suoi rappresentanti e collaboratori non operino in situazioni in cui siano titolari, per conto proprio o di terzi, di interessi in conflitto con quelli delle proprie controparti contrattuali.

La PGM LOGISTICA srl è responsabile verso i propri stakeholder anche attraverso l’applicazione del principio di “trasparenza”: i suoi rappresentanti e collaboratori si impegnano a far trasparire con chiarezza, correttezza e diligenza l’immagine dell’impresa in tutti i suoi rapporti e ne facilitino la comprensione. A tal fine è assicurata l’informazione più completa e trasparente possibile riguardo alle linee guida dell’attività aziendale.

Struttura organizzativa e Comitato di vigilanza
La PGM LOGISTICA srl ha nominato un rappresentante della direzione che, indipendentemente da altre eventuali responsabilità, assicura il rispetto dei requisiti del presente codice. Tale funzione aziendale è denominata.

RCE – Referente Codice Etico

Il rappresentante RCE si adopera all’attuazione e funzionamento del presente codice, in stretta collaborazione con il consiglio di amministrazione della Società.
La PGM LOGISTICA srl istituisce il seguente Comitato di vigilanza per il monitoraggio del presente Codice Etico. Il comitato è composto da:
Responsabile qualità (RDQ), referente del codice etico (RCE), Presidente (PR).

I principi espressi nel presente Codice Etico sono parte integrante delle condizioni che regolano i rapporti di lavoro all’interno della Società. Per i fornitori il mancato rispetto dei precetti contenuti nel Codice, potrebbe comportare la risoluzione del contratto.

Eventuale violazione dei principi e delle disposizioni contenute nel presente Codice Etico da parte dei destinatari dovrà essere segnalata al superiore gerarchico, che dovrà informare il Comitato di Vigilanza. La violazione potrebbe dar luogo all’applicazione di sanzioni nei confronti di dipendenti, dirigenti, amministratori con modalità e tempistiche definite dal Comitato stesso.

Il riesame e le valutazioni generali in merito all’applicazione del presente codice etico, vengono effettuate in occasione del riesame della direzione per la qualità; in quella sede vengono discusse eventuali sanzioni e modalità applicative.

Contrattualistica di lavoro
Lavoro infantile
La PGM LOGISTICA srl non fa utilizzo e non fa promozione di lavoro infantile o minorile. Aderisce inoltre alla raccomandazione ILO 146 per la promozione dell’ educazione dei bambini.
Lavoro obbligato
La PGM LOGISTICA srl non richiede ai collaboratori Lavoro Obbligato, non richiede al personale di lasciare depositi o documenti di identità all’inizio del rapporto di lavoro.

Discriminazione
La PGM LOGISTICA srl non dà sostegno alla discriminazione nell’assunzione, nella remunerazione, nell’accesso alla formazione, promozione, licenziamento o pensionamento, in base a razza, ceto, origine nazionale, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, appartenenza sindacale, affiliazione politica, età;

La PGM LOGISTICA srl non interferisce con l’esercizio del diritto del personale di seguire principi o pratiche, o di soddisfare bisogni connessi a razza, ceto, origine nazionale, religione, invalidità, sesso, orientamento sessuale, appartenenza sindacale o affiliazione politica;

L’azienda non permette comportamenti, inclusi gesti, linguaggio o contatto fisico, che siano sessualmente coercitivi, minacciosi, offensivi o volti allo sfruttamento.

Orario di lavoro
La PGM LOGISTICA srl rispetta le leggi egli standard industriali applicabili sull’orario di lavoro. La settimana lavorativa è stabilita dalla legge, e non supera le 39 ore. Il personale dispone di un giorno libero nell’arco di un periodo di sette giorni. Tutto il lavoro straordinario è rimborsato con una percentuale aggiuntiva e non supera le 12 ore per dipendente alla settimana. Ove necessario la PGM LOGISTICA srl adotta una contrattazione collettiva con organizzazioni dei lavoratori.

Retribuzione
La PGM LOGISTICA srl garantisce che il salario pagato per una settimana lavorativa standard corrispondano sempre agli standard legali o agli standard minimi industriali e che sia sempre sufficiente a soddisfare i bisogni primari del personale, oltre a fornire un qualche guadagno discrezionale.

L’azienda garantisce che le trattenute sul salario non sono dovute a scopi disciplinari e che la composizione dei salari e delle indennità retributive è indicata chiaramente e regolarmente a beneficio dei lavoratori; l’azienda eroga salari e indennità retributive in piena conformità alle leggi vigenti. La remunerazione è elargita secondo la modalità più conveniente per i lavoratori.

La PGM LOGISTICA srl garantisce che non vengano stipulati accordi contrattuali di “sola manodopera” e programmi di falso apprendistato volti ad evitare l’adempimento degli obblighi aziendali nei confronti del personale, in base alla legislazione vigente in materia di lavoro e di sicurezza sociale.

Principi di comportamento e sicurezza sul lavoro
Le relazioni lavorative tra i dipendenti devono svolgersi secondo principi di civile convivenza, nel rispetto reciproco e garantendo la tutela dei diritti e delle libertà delle persone. I rapporti tra le diverse posizioni gerarchiche all’interno della Società devono essere improntati a principi di lealtà e correttezza. Dovrà, altresì, essere garantito il segreto d’ufficio nell’espletamento delle attività di propria competenza.

I responsabili delle singole attività devono esercitare i poteri connessi alla delega ricevuta, rispettando e garantendo la dignità dei propri collaboratori e favorendone la crescita professionale.

Ogni responsabile è tenuto a valorizzare il tempo di lavoro dei collaboratori, richiedendo prestazioni coerenti con l’esercizio delle mansioni espletate da ciascuno e con i piani di organizzazione del lavoro. Costituisce abuso della posizione d’autorità richiedere prestazioni, favori personali o qualunque altra attività e/o comportamenti che configurino violazione del presente Codice Etico.

“Imparzialità”: La PGM LOGISTICA srl si assicura che i suoi rappresentanti e collaboratori operino tenendo conto delle concrete circostanze; non tenendo comportamenti discriminatori ed opportunistici. L’azienda si obbliga a non fare discriminazioni di razza, religione, sesso, opinioni politiche ed handicap fisici.

“Riservatezza”: L’azienda si assicura che i suoi rappresentanti e collaboratori tutelino la riservatezza dei dati personali contenuti tanto nelle banche dati che negli archivi personali e si adopera affinché siano osservati tutti gli adempimenti previsti dalle attuali normative in materia di privacy. Il trattamento al quale saranno sottoposti i dati raccolti con la modulistica specifica aziendale, sarà diretto esclusivamente all’espletamento da parte dell’azienda delle finalità attinenti all’esercizio specifico dell’attività svolta.

“Sicurezza”: L’azienda, tenendo presente lo stato delle conoscenze prevalenti riguardo all’industria e a tutti i relativi rischi, garantisce un luogo di lavoro sicuro e salubre e adotta le misure adeguate per prevenire incidenti e danni alla salute che possono verificarsi durante lo svolgimento del lavoro o in conseguenza di esso, minimizzando, per quanto sia ragionevolmente praticabile, le cause di pericolo ascrivibili all’ambiente di lavoro.

La PGM LOGISTICA srl assicura che il personale riceva una regolare e documentata formazione in materia di sicurezza e salute e che tale formazione sia assicurata anche per il personale di nuova assunzione.

In particolare, per i nuovi assunti, la PGM LOGISTICA srl effettua la formazione secondo la legge n.81/2008. Tale formazione verte principalmente su una visione complessiva dell’ intero ciclo delle lavorazioni e sulla spiegazione della mansione che il lavoratore andrà a svolgere.

La PGM LOGISTICA srl inoltre si preoccupa di illustrare e consegnare le procedure operative riguardanti la mansione al fine di mantenere un adeguato standard di sicurezza, inclusi gli avvertimenti circa le azioni da non compiere o eventuali attrezzature di lavoro da non utilizzare.

Tra le misure di sicurezza adottate, vi sono:
• indicazione e definizione delle vie di esodo
• mezzi di estinzione
• rilevazione e allarme antincendio
• cassette di pronto soccorso
• scarpe antinfortunistiche per le attività di magazzino

Le prescrizioni complete per la sicurezza e igiene sono riportate nella documentazione sicurezza DVR secondo norme vigenti e secondo il D.L. 81/2008 e s.m.i.

L’azienda si assicura che i suoi rappresentanti e collaboratori adottino tutte le misure di sicurezza richieste dall’evoluzione tecnologica e si adopera affinché venga garantita l’integrità fisica e morale dei prestatori di lavoro.

Per quanto riguarda l’organizzazione interna del lavoro, la PGM LOGISTICA srl garantisce che tutta la documentazione interna sia tenuta in maniera accurata, completa e tempestiva nel rispetto delle procedure aziendali e che i dipendenti coinvolti nelle scritture contabili assicurino la massima collaborazione e accuratezza dei dati e delle elaborazioni. Eventuali valutazioni relative agli standard di comportamento collegati al presente codice vengono discusse in sede di riesame della direzione.

Ambiente
La PGM Logistica srl si impegna tutelare e preservare l’integrità dell’ambiente pertanto stà dotando di un Sistema di gestione certificato “ISO 14001” che si impegna a mantenere un processo di miglioramento continuo.
L’azienda ha la responsabilità di proteggere le persone e l’ambiente nel posto di lavoro. Tutte le leggi e le regole relative alla protezione ambientale e alla sicurezza degli impianti devono essere scrupolosamente osservate.

Ogni responsabile è obbligato a istruire, controllare ed aiutare il proprio staffa ad operare in questo senso.